Violenza donne, detenuti si raccontano

Sono Sergio, Gianni, Giuseppe, Valentino, Carlo, Enrique - tra i condannati per reati sessuali reclusi nel carcere di Bollate a Milano e definiti 'infami' nel gergo carcerario - i protagonisti del documentario 'Un altro me' di Claudio Casazza che oggi inaugura la 57/ma edizione del Festival dei Popoli, festival internazionale del film documentario, fino al 2 dicembre a Firenze. La proiezione è organizzata proprio in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Il regista ha seguito una equipe, composta da psicologi, criminologi e terapeuti, che tenta di mettere in atto un recupero psicologico e umano di alcuni soggetti che si sono macchiati di crimini orrendi: quelli di carattere sessuale. Nel documentario si spiega che "questo trattamento è il primo esperimento in Italia e nasce per evitare il rischio che le violenze siano compiute ancora". Il percorso prevede incontri quotidiani con i detenuti per capire chi sono, quali sono le dinamiche di chi ha commesso un reato sessuale.

ANSA

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Casciano in Val di Pesa

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...