Donna crocifissa:spaccata lapide a parco

Vandali hanno colpito, ancor prima dell'inaugurazione, la targa che intitola un giardino pubblico alla periferia di Firenze alla memoria di Andreea Cristina Zamfir, la prostituta 26enne trovata morta 'crocifissa' il 5 maggio 2014 sotto un cavalcavia a causa delle sevizie infertegli per motivi sadici dall'idraulico Riccardo Viti, condannato a 20 anni per omicidio volontario. La cerimonia di inaugurazione - in programma proprio oggi nella giornata internazionale contro la violenza verso le donne - è stata turbata dal gesto, compiuto da ignoti, che nella notte hanno spaccato la lapide in ricordo della giovane romena. La targa, in marmo, era stata collocata nel giardino appena ieri pomeriggio. Il Comune ha presentato denuncia per danneggiamento.

ANSA

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Casciano in Val di Pesa

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...